L’Abbazia San Leonardo abate in Lama Volara di Siponto è un centro di spiritualità affidato a "I Ricostruttori nella preghiera". Esso sorge lungo la Statale Garganica 89 in prossimità della Città di Manfredonia.

È un antico complesso risalente al XII sec. costituito dalla Chiesa, dal Monastero e dall’Ospedale. Dal 2014 sono iniziati importanti lavori di restauro e valorizzazione dell’intero complesso in modo da renderlo fruibile nella sua totalità.

La chiesa abbaziale è un esempio ammirevole di architettura romanica pugliese; di grande rilevanza il portale nord, rivolto al Gargano. All’interno della chiesa si può ammirare l’avvicendarsi delle stagioni grazie alla presenza di due fori gnomonici, uno per il solstizio d’estate e un altro per gli equinozi di primavera e di autunno. All’interno della chiesa è conservata una copia del Crocifisso ligneo di San Leonardo (XIII sec.), il cui originale è custodito nella Cattedrale di Manfredonia.

Il Monastero tornerà agibile a breve ed ospiterà anche un Museo dedicato a San Leonardo e al tema del pellegrinaggio.

L’Ospedale è il luogo in cui originariamente venivano ospitati i pellegrini diretti alla grotta dell’Arcangelo Michele in Monte Sant’Angelo. L’Ospedale è stato completamente recuperato e oggi è tornato ad essere utilizzato.

Mons. Michele Castoro, Arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, ha affidato ai Ricostruttori il compito di far rinascere l’Abbazia con il loro carisma, affinché possa tornare ad essere un centro di attrazione aperto e accogliente verso quanti sono in cerca di una strada verso l’Assoluto.

Attraverso una spiritualità radicata nel silenzio e nel raccoglimento della meditazione profonda si può imparare a praticare una preghiera del cuore che permetta di vivere tra le prove del mondo e della modernità con un atteggiamento interiore di maggior consapevolezza e di abbandono fiducioso all’azione della Divina Provvidenza.